10 giugno, Tomba Brion, Carlo Scarpa e il paesaggio. La generazione del paesaggio, con G. D’Incà levis

 

Sabato 10 giugno, Gianluca D’Incà Levis, curatore di Dolomiti Contemporanee e di Progettoborca, introduce sul tema La generazione del Paesaggio.
L’incontro, aperto al pubblico, si svolge presso il Museo Casa Giorgione a Castelfranco Veneto (tv), ove, dal 28 maggio al 2 luglio 2017,  è allestita la mostra Intorno alla Tomba Brion. Carlo Scarpa e il paesaggio, a cura di Stefano  Volpato.

Programma della giornata:
Intervento e visita guidata di Gianluca D’Incà Levis | sabato 10 giugno
ore 15.30 | Museo Casa Giorgione, Castelfranco Veneto

ore 17.30 | Tomba Brion, San Vito di Altivole

 la generazione del paesaggio

 

D’estate è molto bello; volano le rondini… Questo è l’unico lavoro che vado a vedere volentieri, perché mi sembra di aver conquistato il senso della campagna, come volevano i Brion. Tutti ci vanno con molto affetto; i bambini giocano, i cani corrono: bisognerebbe fare tutti i cimiteri così […]
Carlo Scarpa
, “Mille Cipressi” – lectio magistralis, Madrid 1978.

Il Mausoleo di San Vito di Altivole, opera tra le più note dell’architetto Carlo Scarpa, si offre al visitatore quale moderna “macchina per elaborare il lutto”, di cui un meccanismo fondamentale è il rapporto con quella campagna castellano-asolana il cui “senso” l’architetto veneziano sentiva di essere riuscito a cogliere.

Il paesaggio rappresenta un termine di confronto fondamentale per Scarpa, le cui esperienze progettuali lo mettono in contatto con gli artisti del Rinascimento VenetoBellini, Giorgione, Tiziano – che al paesaggio affidano un ruolo nuovo e moderno.
Ricordiamo l’importante collaborazione di Scarpa con Edoardo Gellner all‘ex Villaggio Eni di Corte di Cadore (Bl), nella Chiesa di Nostra Signora del Cadore, altra formidabile esperienza di design del paesaggio attraverso l’architettura.

La pala di Castelfranco del Giorgione, collocata nella cappella funebre di Matteo Costanzo, è tra le opere che meglio mostrano questa regia innovativa del paesaggio, di cui Carlo Scarpa fa tesoro anche nella Tomba Brion.

Qui il programma completo degli eventi.

 

 

manifesto

 INTORNO ALLA TOMBA BRION. CARLO SCARPA E IL PAESAGGIO
A CURA DI: STEFANO VOLPATO
MUSEO CASA GIORGIONE – PIAZZA SAN LIBERALE – CASTELFRANCO VENETO (TV)
OPENING: 28 MAGGIO 2017, ORE 11.00

28 MAGGIO 2017– 2 LUGLIO 2017
martedì, mercoledì e giovedì  9:30 – 12.30;
VENERDÌ, SABATO E DOMENICA 14:30 – 18.30

info e contatti
TEL: 0423/735626
EMAIL: info@museocasagiorgione.it
FACEBOOK: MuseoCasaGiorgione

PROMOSSA DA: COMUNE DI ALTIVOLE – COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO – MUSEO CASA GIORGIONE
con il SOSTEGNO DI REGIONE DEL VENETO – SPONSOR TECNICO: FOTOGRAFIA DIGITALE DI TREVISO

news

6 novembre 2017

Il 31 ottobre 2017 si è chiusa definitivamente Fuocoapaesaggio, la mostra con cui, il 20 maggio scorso, si è inaugurato il Forte Monte Ricco a Pieve di Cadore. Qui di seguito, alcune considerazioni del curatore di Dolomiti Contemporanee, Gianluca D’Incà Levis, che
[continua a leggere]

26 ottobre 2017

Giovedì 28 dicembre 2017, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, si svolgerà presso il Nuovo Spazio di Casso al Vajont un round table aperto agli artisti, nel corso della quale si discuterà sui progetti realizzati e avviati nel 2017 nei siti di Casso, Borca di Cadore e Piave di
[continua a leggere]

4 ottobre 2017

Dolomiti Contemporanee al Rifugio MarcesinaSabato 7 ottobre, ore 15.00 Rifugio Marcesina, Enego (Vi) Alcuni uomini albergano in sé, come elementi organici o culturali, parti d’orso, di lupo, di cervo. Così finalmente possono correre per i boschi e per le crode,
[continua a leggere]

30 settembre 2017

Casa Cametti a Vitorchiano (Viterbo) Complesso di Sant’Agnese Opening 30 settembre 2017, ore 15.00 Una selezione di video relativi all’esperienza di Simone Cametti alla Colonia di Borca di Cadore con Casa Cametti va in mostra a Vitorchiano, dal 30 settembre al 5
[continua a leggere]

25 agosto 2017

Campo di fiamma performance di suono, pittura e fuoco Venerdì 25 agosto, Forte di Monte Ricco, Pieve di Cadore (Bl) dalle ore 18.00 alle ore 19.30 Dafish + Miglietta (Anterra) + Andrea Visentini a cura di Dolomiti Contemporanee Venerdì 25 agosto 2017, dalle ore 18.00 alle
[continua a leggere]

17 agosto 2017

  Nessun paesaggio preesiste all’uomo: uomo e ambiente sono profondamente interconnessi. Il paesaggio non vive dunque di sé stesso, ma delle pratiche che l’uomo vi attiva, abitandolo e costruendolo ogni giorno. Smach, Costellazione di arte, cultura e storia nelle
[continua a leggere]

11 luglio 2017

Tra le numerose attività artistiche, culturali e d’innovazione coltivate dal 2014 dell’ex Villaggio Eni di Corte di Cadore attraverso la piattaforma di Progettoborca, molte hanno carattere laboratoriale e sperimentale. Nell’estate 2016, Dolomiti Contemporanee
[continua a leggere]

5 luglio 2017

Anche per l’estate 2017, Dolomiti Contemporanee e Minoter garantiscono la possibilità di visitare la Colonia ed alcune altre strutture dell’ex Villaggio Eni di Corte di Cadore. I visitatori, accompagnati dal personale di Progettoborca, potranno percorrere gli spazi
[continua a leggere]

25 giugno 2017

Parlano gli uomini, e s’incontrano, nella pratica della cura e dell’arte.Quando siamo arrivati al Forte di Monte Ricco, e abbiamo visto il restauro, abbiamo pensato subito: di certo un artista prenderà le scritte da questi muri, le farà proprie, le farà vivere ancora,
[continua a leggere]

21 giugno 2017

Il progetto di Alessandro Sambini in Fuocoapaesaggio è Grand Tour. Sabato 24 giugno 2017, il processo estetico e sociale e culturale e pittorico e metapoietico innescato da Sambini muoverà ancora lo Spazio del Forte, che gli artisti in Residenza continuano a modificare,
[continua a leggere]
dc 2017 video
dc 2016 video