dc’017 fuocopaesaggio – il video della stagione

 

in questo video resumè, la sintesi della settima stagione di Dolomiti Contemporanee
che abbiamo chiamato fuocopaesaggio.
con alcune delle scintille sprizzate dai principali siti-cantiere del 2017:
la stazione di borca (ex villaggio eniProgetto Borca)
il presidio anticommemorativo di casso al vajont (Nuovo Spazio Di Casso e TWOCALLS)
il risuscitato Forte di Monte Ricco a pieve di cadore.

siti eccezionali tutti, nei quali, attraverso la modalità propria di questo progetto, che è intrinseco ai paesaggi che considera, VIVIAMO.
il gruppo di lavoro che anima DC è composto da persone determinate a dar valore alle cose, agli enti, allo Spazio.
i siti potenti in residuo, che continuamante nutriamo a fiamma, senza questo lavoro grande e condiviso non basterebbero a loro stessi, rimanendo cenotafi, o rovine, o luoghi retroversi.
mentre invece mordono e spingono.
e ci sono poi gli altri nuovi siti che verranno, e le nuove strategie, complesse, che non si vedono qui, dato che qui mostriamo (solo) gli spazi e le prassi, il pensiero e il moto -che nella nostra azione, da sempre, non fan staffetta, ma coicidono

il progetto DC è forte, difficile.
averlo portato avanti per sette anni è stata ed è, evidentemente, un’impresa
un’impresa che sarebbe risultata impossibile, senza l’impegno di tante persone valorose, che ci hanno accompagnato fino a qui, ognuna compiendo un percorso importante nel progetto.
Valentina, beatrice, Veronica, debora, Alice, Romina, delfino, Paolo, Giacomo, Alberto, Balcon, Giovanna, Carlo, Nicola, lorenzo, Elena, tra i primi; e poi Elena, Elsa, martina, margherita, molti altri, che non riportiamo qui.
i nomi di chi c’è stato, sono presenti nei materiali che raccontano la storia di DC.
i nomi di chi ha fatto il nostro 2017 fuocopaesaggio, sono riportati nei cartelli in chiusura del video.
per primo lo staff, intelligente, agguerrito (squadra d’incendio).
gli artisti, quasi ottanta.
le centinaia di partner, pubblici e privati, culturali e artistici, territoriali e d’impresa: senza di loro, DC non esisterebbe.
perchè DC non è un ente produttore di mostre, o di prodotto culturale:
è una rete.
è un ricognitore rapace e capace, che porta costrutto nello Spazio, aprendolo, vivendolo, intensificandone il valore, che viene inteso come una risorsa, che va riprocessata sempre, attraverso una concreta pratica, immaginativa e chirurgica.

news

6 novembre 2017

Il 31 ottobre 2017 si è chiusa definitivamente Fuocoapaesaggio, la mostra con cui, il 20 maggio scorso, si è inaugurato il Forte Monte Ricco a Pieve di Cadore. Qui di seguito, alcune considerazioni del curatore di Dolomiti Contemporanee, Gianluca D’Incà Levis, che
[continua a leggere]

26 ottobre 2017

Giovedì 28 dicembre 2017, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, si svolgerà presso il Nuovo Spazio di Casso al Vajont un round table aperto agli artisti, nel corso della quale si discuterà sui progetti realizzati e avviati nel 2017 nei siti di Casso, Borca di Cadore e Piave di
[continua a leggere]

4 ottobre 2017

Dolomiti Contemporanee al Rifugio MarcesinaSabato 7 ottobre, ore 15.00 Rifugio Marcesina, Enego (Vi) Alcuni uomini albergano in sé, come elementi organici o culturali, parti d’orso, di lupo, di cervo. Così finalmente possono correre per i boschi e per le crode,
[continua a leggere]

30 settembre 2017

Casa Cametti a Vitorchiano (Viterbo) Complesso di Sant’Agnese Opening 30 settembre 2017, ore 15.00 Una selezione di video relativi all’esperienza di Simone Cametti alla Colonia di Borca di Cadore con Casa Cametti va in mostra a Vitorchiano, dal 30 settembre al 5
[continua a leggere]

25 agosto 2017

Campo di fiamma performance di suono, pittura e fuoco Venerdì 25 agosto, Forte di Monte Ricco, Pieve di Cadore (Bl) dalle ore 18.00 alle ore 19.30 Dafish + Miglietta (Anterra) + Andrea Visentini a cura di Dolomiti Contemporanee Venerdì 25 agosto 2017, dalle ore 18.00 alle
[continua a leggere]

17 agosto 2017

  Nessun paesaggio preesiste all’uomo: uomo e ambiente sono profondamente interconnessi. Il paesaggio non vive dunque di sé stesso, ma delle pratiche che l’uomo vi attiva, abitandolo e costruendolo ogni giorno. Smach, Costellazione di arte, cultura e storia nelle
[continua a leggere]

11 luglio 2017

Tra le numerose attività artistiche, culturali e d’innovazione coltivate dal 2014 dell’ex Villaggio Eni di Corte di Cadore attraverso la piattaforma di Progettoborca, molte hanno carattere laboratoriale e sperimentale. Nell’estate 2016, Dolomiti Contemporanee
[continua a leggere]

5 luglio 2017

Anche per l’estate 2017, Dolomiti Contemporanee e Minoter garantiscono la possibilità di visitare la Colonia ed alcune altre strutture dell’ex Villaggio Eni di Corte di Cadore. I visitatori, accompagnati dal personale di Progettoborca, potranno percorrere gli spazi
[continua a leggere]

25 giugno 2017

Parlano gli uomini, e s’incontrano, nella pratica della cura e dell’arte.Quando siamo arrivati al Forte di Monte Ricco, e abbiamo visto il restauro, abbiamo pensato subito: di certo un artista prenderà le scritte da questi muri, le farà proprie, le farà vivere ancora,
[continua a leggere]

21 giugno 2017

Il progetto di Alessandro Sambini in Fuocoapaesaggio è Grand Tour. Sabato 24 giugno 2017, il processo estetico e sociale e culturale e pittorico e metapoietico innescato da Sambini muoverà ancora lo Spazio del Forte, che gli artisti in Residenza continuano a modificare,
[continua a leggere]
dc 2017 video
dc 2016 video