gianni de val/wood for life + estinto

Gianni de Val

Wood for life, olio, fiele di bue, collage di carte predipinte, decollage su telo da imballaggio, 170×120 cm, 2018.
Estinto, fiele di bue, olio, vernici, decollage su telo da imballaggio, 190×120 cm, 2018.

Queste opere trovano posto in Cantieredivaia.
 
Questi lavori […] fanno parte di un ampio ciclo, che nasce dall’idea di rappresentare una natura che non può più essere. Parla del corto circuito tra uomo ed elemento naturale.
Si tratta quindi di una visione da un lato nostalgica e dall’altro schietta e consapevole e critica e arrabbiata, oltreché, per quanto possibile alle rappresentazioni dell’uomo, antiretorica.

Una natura proiettata in uno spazio dove la natura non c’è più.

Allora i soggetti -in questo caso animali- diventano delle figure lì apposte, come sterili, fragili e patetiche icone, come gli adesivi di un club al quale aderire.
Ologrammi su sfondi improbabili -in questo caso imballaggi industriali contaminati con la pittura nell’esasperato tentativo di rieducare e sensualizzare la materia.
Una superficie-sudario, dove vince o prevale il pretesto per fare pittura.

Spesso i campioni rappresentativi sono artefatti (riproduzioni o animali impagliati).

In Estinto, l’animale è un tragulo maggiore detto anche cervotopo, […] un artiodattilo in via di estinzione che vive nelle foreste tropicali e subtropicali.
L’esemplare è preso dalla foto scattata a un modello esposto al Museo di Storia Naturale di Milano.
Il volatile invece (
Wood for life) è un picchio muraiolo, molto diffuso nelle zone alpine.

opera in:
altri dardi
a cura di gianluca d’incà levis
forte di monte ricco
29 agosto – 27 ottobre 2019

news

1 novembre 2019

  Non si interrompe il filo (corda) che lega DC a Palermo: tutta questa croda calda nell’isola, che amiamo. Dal 6 novembre all’8 dicembre 2019 si svolgerà a Palermo Übermauer, la seconda edizione di BAM-Biennale Arcipelago Mediterraneo, con un core program a
[continua a leggere]

22 ottobre 2019

Venerdì 25 ottobre 2019, Dolomiti Contemporanee ospita il workshop Dopo Vaia: agricoltura in montagna e cambiamento climatico.Si tratta di un’iniziativa della Fondazione Dolomiti Unesco in sinergia con Ufficio Biodiversità della Regione Friuli Venezia Giulia.Uno
[continua a leggere]

2 ottobre 2019

Tiziano Contemporaneo: avviamento del progetto al Forte di Monte Ricco a Pieve di Cadore (2017/2019)Tutti lo sanno: Tiziano Vecellio nasce a Pieve di Cadore (Bl), negli ultimi anni del quindicesimo secolo.A maggio 2017, dopo lungo restauro eseguito con il fondamentale sostegno
[continua a leggere]

30 agosto 2019

Michelangelo Penso Vibration tree8 speaker; 80 sezioni di tronco d’abete rosso; 24 voci: 12 testimonianze su Vaia di abitanti del Cadore; 12 interventi di esperti forestali su diversi aspetti legati a Vaia, foresta, clima; 100 metri di cavo; un sistema audio, voce di una
[continua a leggere]

11 luglio 2019

 DC2019 cantieredivaia— To Be Here and There, mostra collettivaa cura di Gianluca D’Incà Levis e Evelyn LeveghiForte di Monte Ricco, Pieve di Cadore (Bl)giugno/settembre 2019 Workshop Stream – arte architettura rigenerazioneForte di Monte Ricco e
[continua a leggere]

6 giugno 2019

Dolomiti Contemporanee prende parte a Musei delle Dolomiti. Venerdí 7 giugno, il nuovo progetto della Fondazione Dolomiti Unesco viene presentato agli operatori museali al Museo Etnografico della Provincia di Belluno, nell’ambito di una tavola rotonda a cui prendono parte il
[continua a leggere]

23 maggio 2019

DC partecipa all’incontro: Le pratiche artistiche e culturali come cura delle fragilità dei luoghi e delle persone, che si svolge domenica 26 maggio 2019, ore 15.00, Palazzo delle Esposizioni, Roma. Intervengono: Claudio Bocci, Direttore di Federculture Leonardo Delogu,
[continua a leggere]

13 maggio 2019

Tra aprile e maggio 2019, Filippo Romano, fotografo, ha trascorso un periodo in Residenza in Progettoborca, dove ha iniziato a svolgere una ricognizione fotografica sui territori colpiti dalla Tempesta Vaia, che nel 2019 Dolomiti Contemporanee tiene al centro della propria
[continua a leggere]

9 maggio 2019

Nel 2018 Dolomiti Contemporanee ha preso parte all’avvio del progetto Border Crossing (Palermo), che realizza una rete tra progetti culturali e Residenza artistiche sparsi per l’Italia.La partecipazione al progetto viene ribadita anche per il 2019.Giovedì 9 maggio, il
[continua a leggere]

11 aprile 2019

 Il Film documentario A History about Silence, realizzato dall’artista Caterina Erica Shanta e prodotto da Dolomiti Contemporanee nell’ambito della mostra Brain-tooling (Forte Monte Ricco di Pieve di Cadore, estate 2018), è stato selezionato all’edizione 2019
[continua a leggere]
dc 2017 video
dc 2016 video