A Poem about a chance meeting

A Poem about a chance meeting 
da un progetto di Nicola Genovese e Tiziano Martini
4 agosto – 9 settembre 2012
Blocco di Taibon – APL 10






Artisti: Nicola Genovese, Paolo Gonzato, Andrea Magaraggia, Dacia Manto, Tiziano Martini.    


Il progetto si propone come un laboratorio all’interno della struttura di DC next, con la quale condivide una comunione di intenti, obiettivi e modi di operare. DC Next lascia la propria sede originaria di Sass Muss, inoltrandosi ulteriormente nel territorio montano, andando a inserirsi nello spazio industriale della ex Fabbrica Visibilia in località Taibon Agordino.
In occasione delle inaugurazioni di DC Next che avverranno durante la prima parte dell’estate, i cinque artisti saranno ospiti in residenza all’interno del nuovo sito, dove, per la durata di una settimana, condivideranno gli spazi e lavoreranno individualmente alle proprie ricerche. I risultati saranno visibili alla mostra di fine residenza. Gli studi degli artisti saranno visitabili, previo accordo, durante il periodo lavorativo compreso tra il 20 luglio e il 4 agosto.

A poem about a chance meeting è una suggestione, un tentativo, uno studio sharing project, una fulminea residenza per artisti. Ma è anche – soprattutto – la storia di un incontro fortuito, casuale, dai connotati atipici, dai risultati inaspettati, ospitato in un luogo fortemente caratterizzato.
L’idea nasce da una sincera necessità di ritrovo e scambio tra artisti che si stimano a vicenda, ma con percorsi di ricerca molto diversi tra loro. Il progetto prende dunque vita da un’urgenza di condivisione, ma senza la pretesa di far fondere forzatamente idee e lavori degli artisti coinvolti: nessuno di loro ha infatti il vincolo di collaborare con uno degli altri quattro, se non spinto da unareale pulsione. Non sono per tanto escluse a priori collaborazioni tra due o più artisti. Lo spazio di condivisione sarà un ampio white cube situato nell’ex fabbrica Visibilia, nel quale i cinque artisti avranno modo di assimilare informazioni e trarre spunto dagli input che il luogo fornirà loro, per la creazione di progetti difficilmente realizzabili in studio.
Gli artisti si gestiranno in autonomia e saranno liberi di scegliere la settimana di lavoro a loro più congeniale, tenendo sempre in considerazione l’importanza della condivisione dello studio. Per sostenere la realizzazione dei propri progetti, si avvarranno dei numerosi sponsor e partner di Dolomiti Contemporanee.
In mostra saranno visibili esclusivamente i lavori realizzati in situ, allestiti dagli artisti stessi senza supporto curatoriale. Presentazioni riguardo i singoli progetti saranno disponibili in un secondo momento a fine residenza.  


qui il video sul primo ciclo espositivo del Blocco di Taibon, di cui ha fatto parte “a poem about a chance meeting”

news

12 agosto 2018

Tabula 4+1  Performance di Evelyn LeveghiDomenica 19 agosto, dalle 12.30 alle 14.00Batteria Castello (esterno), Colle di Monte Ricco, Pieve di Cadore46° 25’ 37.588” N, 12° 22’ 44.338 E—Proseguono le attività legate alla mostra-laboratorio Brain-tooling, allestita
[continua a leggere]

11 agosto 2018

gli animali che arrampicano e che si spostano in quota – seconda conversazione in gravità – un progetto di penzo+fiorein brain-tooling di dolomiti contemporanee Venerdì 24 agosto 2018ore 18.00 – Forte di Monte Ricco, Pieve di Cadore  (BL) Venerdì 24 agosto
[continua a leggere]

7 agosto 2018

trampolino Italia cortina d’ampezzo – una tesi di laurea e un’idea di rete per rigenerare la struttura, ripensandone l’uso. Il Trampolino Italia è il grande simbolo di Cortina d’Ampezzo, dalle Olimpiadi del 1956.Oltre sessant’anni dopo, è
[continua a leggere]

3 luglio 2018

Le piante e la sfida all’altezza – prima conversazione in gravità -Un progetto di Penzo+Fioreper Brain-tooling di Dolomiti ContemporaneeVenerdì 13 luglio 2018ore 18.00 – Forte di Monte Ricco, Pieve di Cadore  (BL)Venerdì 13 luglio 2018 alle 18.00, il Forte di
[continua a leggere]

5 maggio 2018

Lanificio Paoletti è partner culturale di Dolomiti Contemporanee.Nell’ambito della quinta edizione de La via della Lana, dal titolo, Il Futuro delle Origini, la rassegna di eventi sulla cultura della Lana che si svolge negli spazi dello storico Lanificio Paoletti di
[continua a leggere]

1 maggio 2018

Dolomiti Contemporanee prende parte al Progetto Siparte.SIparte è un percorso di innovazione sociale e imprenditoria giovanile articolato in quattro incontri e un hackathon, volti all’avvio e alla valorizzazione di attività imprenditoriali nel campo agricolo, forestale e
[continua a leggere]

12 aprile 2018

Si è svolto giovedì 12 aprile 2018, presso il Centro Studi Ambiente per l’Alpino di San Vito di Cadore, sede del Dipartimento TESAF, il primo incontro operativo di Sanvito Apede, il tavolo di lavoro che, nei prossimi due anni, vedrà il Comune di San Vito,
[continua a leggere]

2 aprile 2018

L’idea Tiziano Contemporaneo (TC) è un progetto avviato da Dolomiti Contemporanee (DC) nel 2017, all’interno della mostra collettiva Fuocoapaesaggio, con la quale, dopo un secolo dalla chiusura, si è finalmente riaperto il Forte di Monte Ricco a Pieve di Cadore (Bl), uno
[continua a leggere]

8 febbraio 2018

Dopo un percorso di avvicinamento, e la firma di una Convenzione tra Comune di San Vito di Cadore e Università degli Studi di Padova, ieri, 7 febbraio 2018, prima riunione informale del gruppo di lavoro di San Vito/Valle del Boite, presso il Centro Studi Ambiente Alpino di San
[continua a leggere]

16 gennaio 2018

16 gennaio 2018, Dolomiti Contemporanee e Progettoborca sono stati, finalmente, in visita al Lanificio Paoletti di Follina: a tramare. con Gianluca D’incà Levis, Paolo Paoletti, Anna Poletti, Denis Riva, Elena Maierotti, Deriva, Lui e Hugo. meraviglioso e stupefacente,
[continua a leggere]
dc 2017 video
dc 2016 video