11 luglio, conferenza stampa DC 2015 a borca, e apertura al pubblico della Colonia

Sabato 11 luglio, viene inaugurata ufficialmente la quinta stagione di Dolomiti Contemporanee (DC),: parte TERRAFORMAZIONE.

La Conferenza Stampa ufficiale, aperta al pubblico, si svolgerà presso il Villaggio Eni di Borca di Cadore, dallo scorso importante cantiere di DC con la piattaforma di Progettoborca. Il Villaggio (Colonia, nuovi uffici di Progettoborca, Chiesa di Nostra Signora del Cadore), sarà aperto al pubblico.

Alle ore 14.00, giornalisti e pubblico verranno accolti nei nuovi uffici di Dolomiti Contemporanee a Borca, nella palazzina gellneriana dell’ex portineria della Colonia (Via Mattei 5). Ci si trasferirà poi nella Capanna Bassa della Colonia, dove si svolgerà la Conferenza Stampa. Verranno presentati qui i progetti e i programmi della stagione estiva-autunnale di DC, relativi ai siti di Borca e Casso (Nuovo Spazio di Casso), al Concorso Artistico Internazionale Two calls for Vajont, ai nuovi siti (Cartiera di Vas) e alle nuove collaborazioni attivate.
Verrà presentata anche la nuova Campagna di Comunicazione di DC2015.
Verranno presentati alcuni lavori inediti realizzati nelle ultime settimane dagli artisti in Residenza a Borca.

DC015_Terraforming

 

programma:

Ore 14.00: accoglienza presso i nuovi uffici di Progettoborca, realizzati grazie al sostegno di Minoter.
Gli uffici occupano la palazzina gellneriana dell’ex portineria della Colonia (Via Mattei 5). Essi ospitano un’area accoglienza pubblico e infopoint sul Villaggio, e un bookshop realizzato in collaborazione con la Libreria Tarantola di Belluno (testi su Gellner, Scarpa e sull’architettura di montagna, su arte e design, alpinismo e paesaggio), oltre agli uffici di Dolomiti Contemporanee.

La palazzina è anche il nuovo punto d’accesso alla Colonia.

Ore 14.30: Capanna Bassa alla Colonia: Conferenza Stampa ufficiale di lancio della quinta stagione di Dolomiti Contemporanee, con presentazione dei progetti e delle attività, che si svolgeranno a Borca, a Casso e nell’area del Vajont, presso l’ex Cartiera di Vas, e in altri siti.
Verrà presentata anche la Campagna di Comunicazione 2015, denominata TERRAFORMAZIONE, e realizzata da Fabio Balcon di Bra_ba_m.

Ore 15.30/17.30: Open-studio alla Colonia, con visita alla struttura e presentazione dei nuovi lavori realizzati dagli artisti in residenza (Min-Ji Kim, Michelangelo Penso, Marta Allegri, Gianni De Val).

Ore 17.30: Visita alla Chiesa di Nostra Signora del Cadore.

Ore 18.30: Aperitivo-buffet alla terrazza dell’Aula Magna (Colonia).

Ore 15.00/22.00: LV-426 terraforming plant (alien sounds from the cage-space, suoni dallo spazio della Gabbia dell’Orso)
dj,s: Kool de sac, brizia fa, rebecca wilson, mantaraffu


Come arrivare
L’ex Villaggio Eni di Borca di Cadore si trova all’interno del grande bosco ai piedi del versante meridionale del Monte Antelao. Per chi arriva da Belluno, dalla SS 51 di Alemagna, una volta giunti a Borca di Cadore, seguire la cartellonistica stradale con le indicazioni per “Villaggio Corte delle Dolomiti”. All’altezza del distributore Eni, girare a destra verso il Monte Antelao. A questo punto, ci si trova già all’interno dell’area boscosa su cui insiste il Villaggio. Seguire i cartelli di Progettoborca.

news

18 luglio 2020

  Dolomiti Contemporanee è una delle Bandiere Verdi del Rapporto Carovana delle Alpi 2020 di Legambiente 2020, che premia “pratiche innovative ed esperienze di qualità ambientale e culturale nei territori montani“.19 le Bandiere assegnate nell’arco
[continua a leggere]

15 aprile 2020

  Mercoledì 15 aprile 2020 Dolomiti Contemporanee partecipa a un incontro in remoto incentrato sul tema della riattivazione dei territori montani e abbandonati. L’incontro fa parte dei Laboratori di innovazione per la rigenerazione di spazi dismessi.Ricerca e incontri
[continua a leggere]

9 aprile 2020

La Casa Editrice Tabacco è partner di Dolomiti Contemporanee dal 2011. La montagna è un ambiente eccezionale, e complesso.Per affrontarla, bisognerebbe conoscerla.A meno che non si pensi d’andarci solo alla “vien come viene”, senza saperne nulla, guidati dal
[continua a leggere]

1 novembre 2019

  Non si interrompe il filo (corda) che lega DC a Palermo: tutta questa croda calda nell’isola, che amiamo. Dal 6 novembre all’8 dicembre 2019 si svolgerà a Palermo Übermauer, la seconda edizione di BAM-Biennale Arcipelago Mediterraneo, con un core program a
[continua a leggere]

22 ottobre 2019

Venerdì 25 ottobre 2019, Dolomiti Contemporanee ospita il workshop Dopo Vaia: agricoltura in montagna e cambiamento climatico.Si tratta di un’iniziativa della Fondazione Dolomiti Unesco in sinergia con Ufficio Biodiversità della Regione Friuli Venezia Giulia.Uno
[continua a leggere]

2 ottobre 2019

Tiziano Contemporaneo: avviamento del progetto al Forte di Monte Ricco a Pieve di Cadore (2017/2019)Tutti lo sanno: Tiziano Vecellio nasce a Pieve di Cadore (Bl), negli ultimi anni del quindicesimo secolo.A maggio 2017, dopo lungo restauro eseguito con il fondamentale sostegno
[continua a leggere]

30 agosto 2019

Michelangelo Penso Vibration tree8 speaker; 80 sezioni di tronco d’abete rosso; 24 voci: 12 testimonianze su Vaia di abitanti del Cadore; 12 interventi di esperti forestali su diversi aspetti legati a Vaia, foresta, clima; 100 metri di cavo; un sistema audio, voce di una
[continua a leggere]

11 luglio 2019

 DC2019 cantieredivaia— To Be Here and There, mostra collettivaa cura di Gianluca D’Incà Levis e Evelyn LeveghiForte di Monte Ricco, Pieve di Cadore (Bl)giugno/settembre 2019 Workshop Stream – arte architettura rigenerazioneForte di Monte Ricco e
[continua a leggere]

6 giugno 2019

Dolomiti Contemporanee prende parte a Musei delle Dolomiti. Venerdí 7 giugno, il nuovo progetto della Fondazione Dolomiti Unesco viene presentato agli operatori museali al Museo Etnografico della Provincia di Belluno, nell’ambito di una tavola rotonda a cui prendono parte il
[continua a leggere]

23 maggio 2019

DC partecipa all’incontro: Le pratiche artistiche e culturali come cura delle fragilità dei luoghi e delle persone, che si svolge domenica 26 maggio 2019, ore 15.00, Palazzo delle Esposizioni, Roma. Intervengono: Claudio Bocci, Direttore di Federculture Leonardo Delogu,
[continua a leggere]
dc 2017 video
dc 2016 video