DC in arcipelago italia

Dolomiti Contemporanee è in Arcipalago Italia, Padiglione Italia della 16.a Biennale di Architettura di Venezia.


Si è inaugurata venerdì 25 maggio la 16° Biennale di Architettura di Venezia, Freespace, alla presenza di Federica Galloni (Direttore Generale Arte e Architettura contemporanee e delle Periferie urbane e Commissario Padiglione Italia), Paolo Baratta (Presidente della Biennale di Venezia), Maria Elisabetta Alberti Casellati (Presidente del Senato), e Mario Cucinella (Curatore designato).

Il progetto per il Padiglione Italia, curato dall’Architetto Mario Cucinella, è Arcipelago Italia, e trova posto alle Tese delle Vergini all’Arsenale.
La mostra rimarrà aperta fino al 25 novembre 2018.


Attraverso Arcipalego Italia Cucinella ha compiuto un viaggio esplorativo, una ricognizione sulle aree interne d’Italia, soffermandosi su una serie di siti, progetti e processi d’architettura e socializzazione culturale, che prevedono la partecipazione del territorio, e che sono sempre corredati da una visione rispetto alla determinazione del futuro dei Paesaggi dell’uomo, che si esplica attraverso buone pratiche, azioni a strategie di rete, processualità rigenerative aperte, idee rinnovative, che dimostrino di saper affrontare responsabilmente in tema della valorizzazione e del riuso del Patrimonio, ambientale e paesistico, culturale e sociale.
I siti non bastano a sè stessi, e non esiste alcun futuro per il Patrimonio, se l’uomo non opera a tal fine: The future is the product of present actions.

Alla call per il Padiglione Italia hanno risposto oltre 500 progetti, 67 dei quali sono stati infine selezionati dal Curatore, e trovano ora posto alle tese.

Tra questi, c’è Dolomiti Contemporanee, all’interno dell’Itinerario dedicato alle Alpi Orientali.

Una grande immagine del Monte Toc al Vajont (di Isabella Sassi Farìas), traguardato attraverso la copertura del Nuovo Spazio di Casso, accoglie i visitatori all’ingresso del Padiglione.
Nei dispositivi digitali realizzati nell’allestimento, uno spazio significativo è riservato a Progettoborca, la pratica di rigenerazione dell’ex Villaggio Eni di Corte di Cadore, che DC ha avviato nel 2014 insieme alla Proprietà Minoter, e in collaborazione con il Comune di Borca di Cadore e tutti i propri partner, territoriali, nazionali ed internazionali, che sono ormai circa 500, e che costituiscono una vasta rete partecipata, e la reale architettura di sostegno al progetto.



La pratica di DC è messa in rilievo anche all’interno di un Docufilm, dal titolo L’altro Spazio. Viaggio nelle aree interne dell’Italia prodotto da SOMEONE Srl Milano, per la regia di Marcello Pastonesi e Carlo Furgeri Gilbert, che entrerà nella programmazione di Rai Cultura.

Nel film, il Curatore Cucinella scopre lo straordinario ex Villaggio Eni di Borca, il suo valore ed il suo potenziale residuale, e ne discute diffusamente con Gianluca D’Incà Levis, ideatore di Dolomiti Contemporanee.



Arcipelago Italia è il tema del Padiglione Italia alla Biennale Architettura 2018, una proposta che devia l’attenzione dell’architettura dalle grandi metropoli a quello spazio fisico del nostro Paese, dove, anche nelle epoche più remote, le comunità si sono storicamente espresse in un diverso rapporto tra dimensione urbana e territorio. Si tratta di territori spazialmente e temporalmente lontani dalle grandi aree urbane, ma detentori di un patrimonio culturale inestimabile, con peculiarità che pongono l’Italia in discontinuità rispetto all’armatura urbana europea, permettendo di identificarla come uno «spazio urbano nel Mediterraneo», per usare le parole di Fernand Braudel. L’eterogenea identità culturale di questi territori, riflessa nella diversificazione del loro paesaggio, unita ad una vasta estensione territoriale e alla lontananza dai servizi essenziali, ci ha spinto a considerarne il rilancio come un tema strategico per l’intero Paese.

Arcipelago Italia. Progetti per il futuro dei territori interni del Paese” è il titolo del progetto del curatore Mario Cucinella per il Padiglione Italia alla 16. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia (26 maggio – 25 novembre 2018) promosso dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane, MiBACT

news

22 maggio 2024

Borca di Cadore, spitta.–Maggio 2024 In questi giorni Dolomiti Contemporanee ospita all’ex Villaggio Eni di Borca di Cadore, in Progettoborca, gli studenti e alcuni tutor del corso MA POST dell’Art Academy of Latvia di Riga, Lettonia.L’incontro nasce dal desiderio
[continua a leggere]

22 aprile 2024

  Cronache d’attualità.Sarà pur chiaro come quella di paesaggio non sia una definizione inchiodata, perchè il paesaggio non è un’ente che cerchi una rappresentazione univoca, ma una permanente trasformazione d’ambito?
Nessun paesaggio è dunque
[continua a leggere]

18 aprile 2024

Stasera, giovedì 18 aprile 2024, torniamo all’M9 di Mestre, grazie a Simone Sfriso e alla Fondazione Architetti APPC di Venezia per l’invito nella rassegna Paralleli: Architettura è…Alle ore 18.00, Gianluca D’Incà Levis, curatore di Dolomiti Contemporanee,
[continua a leggere]

16 novembre 2023

Foresta Aliena/Alien Forest – La mostra con Portsmouth al Nuovo Spazio di Casso al Vajont, agosto/dicembre 2023 – Foto Chiara Beretta. — Anche quest’anno prosegue la collaborazione tra Dolomiti Contemporanee e la Scuola di Architettura di Portsmouth –
[continua a leggere]

12 luglio 2023

Assemblea Supercondominio 4, 2022, Foto Andrea Guermani – Sabato 15 e domenica 16 luglio 2023, Dolomiti Contemporanee partecipa Oltre la soglia assoluta, quinta edizione di Supercondominio, 
L’assemblea degli spazi e dei progetti italiani d’arte contemporanea che
[continua a leggere]

22 giugno 2023

  Dolomiti Contemporanee è nel volume THE LAST GRAND TOUR – Contemporary phenomena and strategies of living in Italy, curato da MICHAEL OBRIST (feld72) & ANTONIETTA PUTZU, e pubblicato a giugno 2023 da Park Books.[...] Per gran parte del XVI secolo fino
[continua a leggere]

6 febbraio 2023

Venerdì 10 e domenica 12 febbraio 2023: una delle ultime occasioni per visitare la mostra  Who Killed Bambi? a Casso. Poi la smontiamo, e ne facciamo un’altra?Orari di apertura:venerdì 10, dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00domenica 12, dalle ore 10:00
[continua a leggere]

28 gennaio 2023

  Giovedì 2 febbraio 2023 DC partecipa all’incontro intitolato: Gli impianti sportivi della VII Olimpiade invernale 1956. Ore 18:00, Ciasa de Ra Regoles – Cortina d’Ampezzo. L’incontro, organizzato da Italia Nostra, vede la partecipazione di
[continua a leggere]

18 settembre 2022

Dolomiti Contemporanee aderisce alla 18esima giornata amaci del contemporaneoSABATO 8 OTTOBRE 2022 Nuovo Spazio di Casso al VajontWho Ate Bambi?che è dentro a Who Killed Bambi? In occasione della giornata AMACI del Contemporaneo Dolomiti Contemporanee propone questo menù:la
[continua a leggere]

21 maggio 2022

Nella sola ultima settimana di maggio 2022, Dolomiti Contemporanee partecipa a quattro tra Convegni, Corsi di alta formazione, incontri con gruppi di ricerca. Sono tutte occasioni, queste, in cui raccontiamo le progettualità, l’approccio ed i principali cantieri di DC,
[continua a leggere]
dc 2017 video
dc 2016 video