18 luglio, riapertura di casso – twocalls, la forma delle idee

twocalls_la forma delle idee_18 luglio_nuovo spazio di casso

Twocalls, la forma delle idee 
18 luglio 2015
ore 17.00
Nuovo Spazio di Casso

 

 

 

Sabato 18 luglio, alle ore 17.00 presso il Nuovo Spazio di Casso, saranno presentati gli esiti del Concorso Artistico Internazionale Two calls for Vajont, lanciato da Dolomiti Contemporanee a giugno 2014.
Con l’occasione sarà inaugurata Twocalls, la forma delle idee, una esposizione di alcuni dei progetti selezionati nella fase finale del Concorso, attraverso la quale si racconta la genesi, il senso, lo stato attuale di questo concorso-progetto ideativo, che vuol ripensare il rapporto con la storia, la tragedia, il paesaggio umano, fisico, culturale, dell’area del Vajont.
La mostra rimarrà aperta dal 18 luglio al 16 agosto, essa sarà visitabile dal giovedì alla domenica, in orari 10.00-12.30 e 15.00-19.00, ad eccezione di giovedì 13 agosto, data in cui, per permettere al pubblico di prendere parte ad un altro importante evento di dolomiti contemporanee (paesaggi contemporanei), lo spazio non sarà aperto.


Artisti in mostra: Marta Allegri, Carlo Andreasi, Marco Andrighetto, Michele Bazzana, Monica Biancardi, Stefano Cagol, Simone Cametti, Giorgio Cazzulani, Luca Chiesura, Alessandro Dal Pont, Alessandra De Vecchi/Alberta Iera/Chiara Paulon, Daniela Di Maro, Flavio Favelli, Dimitri Giannina, Kindergarten, Clara Luiselli, Marina Menti, Stefano Moras/Alan Luca Nan, Tiziana Pers, Stefano Ravani, Andrea Piantoni/Dania Zanotto, Giorgio Pirolo, Giulio Rossi, Pierluigi Slis, Studio Emfa, Silvano Tessarollo, Massimo Uberti, Silvia Vendramel, Corrado Zeni.


Verrà inoltre presentato il programma di eventi che si svolgeranno a Casso e nelle Dolomiti friulane nel corso dell’estate, che comprende la seconda edizione del format di Paesaggi Contemporanei, inaugurata nel 2014 con Marc Augé, e che quest’anno vedrà protagonisti tra gli altri Pier Luigi Sacco e Giannola Nonino, e la mostra collettiva Tonon ignà, che sarà realizzata in collaborazione con stefano moras.
Venerdì 7 agosto, alle ore 18.00, sul terrazzo superiore dello Spazio di Casso, si svolgerà il Concerto “New Gates” di Triomomentum (in caso di pioggia, il Concerto su svolgerà in una vecchia stalla di Cas).
Il Trio Momentum si è formato a Mannheim nel 2014, dall´incontro di Anna Buck (flauto), Marie Takahashi (viola) e Simon Foerster (arpa), tre musicisti intenzionati ad esplorare il repertorio contemporaneo ed a rinnovarsi continuamente in progetti multiartistici.

 

scarica la grafica

 

news

13 ottobre 2020

  Martedì 13 ottobre 2020, dalle ore 17:00, Dolomiti Contemporanee partecipa alla Web-conference di FEEM Fondazione Eni Enrico Mattei Quale visione di sostenibilità per i territori montani? Voci dal territorio.L’Università degli Studi di Verona, Dipartimento di Scienze
[continua a leggere]

18 luglio 2020

  Dolomiti Contemporanee è una delle Bandiere Verdi del Rapporto Carovana delle Alpi 2020 di Legambiente 2020, che premia “pratiche innovative ed esperienze di qualità ambientale e culturale nei territori montani“.19 le Bandiere assegnate nell’arco
[continua a leggere]

15 aprile 2020

  Mercoledì 15 aprile 2020 Dolomiti Contemporanee partecipa a un incontro in remoto incentrato sul tema della riattivazione dei territori montani e abbandonati. L’incontro fa parte dei Laboratori di innovazione per la rigenerazione di spazi dismessi.Ricerca e incontri
[continua a leggere]

9 aprile 2020

La Casa Editrice Tabacco è partner di Dolomiti Contemporanee dal 2011. La montagna è un ambiente eccezionale, e complesso.Per affrontarla, bisognerebbe conoscerla.A meno che non si pensi d’andarci solo alla “vien come viene”, senza saperne nulla, guidati dal
[continua a leggere]

1 novembre 2019

  Non si interrompe il filo (corda) che lega DC a Palermo: tutta questa croda calda nell’isola, che amiamo. Dal 6 novembre all’8 dicembre 2019 si svolgerà a Palermo Übermauer, la seconda edizione di BAM-Biennale Arcipelago Mediterraneo, con un core program a
[continua a leggere]

22 ottobre 2019

Venerdì 25 ottobre 2019, Dolomiti Contemporanee ospita il workshop Dopo Vaia: agricoltura in montagna e cambiamento climatico.Si tratta di un’iniziativa della Fondazione Dolomiti Unesco in sinergia con Ufficio Biodiversità della Regione Friuli Venezia Giulia.Uno
[continua a leggere]

2 ottobre 2019

Tiziano Contemporaneo: avviamento del progetto al Forte di Monte Ricco a Pieve di Cadore (2017/2019)Tutti lo sanno: Tiziano Vecellio nasce a Pieve di Cadore (Bl), negli ultimi anni del quindicesimo secolo.A maggio 2017, dopo lungo restauro eseguito con il fondamentale sostegno
[continua a leggere]

30 agosto 2019

Michelangelo Penso Vibration tree8 speaker; 80 sezioni di tronco d’abete rosso; 24 voci: 12 testimonianze su Vaia di abitanti del Cadore; 12 interventi di esperti forestali su diversi aspetti legati a Vaia, foresta, clima; 100 metri di cavo; un sistema audio, voce di una
[continua a leggere]

11 luglio 2019

 DC2019 cantieredivaia— To Be Here and There, mostra collettivaa cura di Gianluca D’Incà Levis e Evelyn LeveghiForte di Monte Ricco, Pieve di Cadore (Bl)giugno/settembre 2019 Workshop Stream – arte architettura rigenerazioneForte di Monte Ricco e
[continua a leggere]

6 giugno 2019

Dolomiti Contemporanee prende parte a Musei delle Dolomiti. Venerdí 7 giugno, il nuovo progetto della Fondazione Dolomiti Unesco viene presentato agli operatori museali al Museo Etnografico della Provincia di Belluno, nell’ambito di una tavola rotonda a cui prendono parte il
[continua a leggere]
dc 2017 video
dc 2016 video