gianluca d’incà levis

ideatore e curatore di Dolomiti Contemporanee, e direttore del Nuovo Spazio di Casso.

A partire dal 2010, ha avviato una serie di progetti curatoriali e di riflessioni che mettono in relazione, l’arte contemporanea, il recupero di spazi industriali o civili dismessi, e la montagna.
Centrale l’idea di produrre immagini rinnovative, operando su ambiente naturale e paesaggio in modo critico e proiettivo, e rifiutandone le letture stereotipe.

La pratica di Dolomiti Contemporanee, sperimentale ed innovativa, alimenta una riflessione che tocca ed integra tra loro gli ambiti d’arte contemporanea, cultura d’innovazione, Paesaggio e Patrimonio, imprese creative, rebranding, rigenerazione e riuso, alpinismo culturale.
Qui alcuni dei siti e cantieri principali realizzati da Dolomiti Contemporanee.

Nel 2014 ha svolto attività di ricerca ricerca presso il Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, sul tema: L’imprenditorialità culturale e le industrie creative come fattori di sviluppo locale. Branding dei territori e rigenerazione creativa. Ripensare la natura e il paesaggio industriale attraverso l’arte contemporanea.

Nel 2013 ha ideato e avviato il Concorso Artistico Internazionale Two Calls for Vajont.
Nel 2014 ha ideato e avviato Progettoborca.


Alcune mostre curate in DC:
DC Paint/one, sass muss, 30 luglio – 4 settembre 2011
DC Pulse/Two, sass muss, 17 settembre – 16 ottobre 2011
Play by (with) the rules, museo etnografico di Cortina d’Ampezzo, 11 agosto – 15 settembre 2012
Bilico, nuovo spazio di casso, 15 settembre – 4 novembre 2012
e l’uomo non è una felce, blocco di taibon, 22 settembre – 21 ottobre 2012
Roccedimenti. fatte, non finite, le nature contemporanee, nuovo spazio di casso, 6 luglio – 8 settembre 2013
La cura dello sguardo, museo paleontologico di Cortina d’Ampezzo, 4 agosto – 29 settembre 2013
et un’oseliera et non vi è, castello di andraz, 10 agosto – 29 settembre 2013
Upokeimenon (sott’acque), nuovo spazio di casso, 21 settembre – 3 novembre 2013
Cambio di muta, Nuovo Spazio di Casso, 12 giugno – 11 luglio 2014
The inner Bivouacs, Nuovo Spazio di Casso, 18 luglio – 31 agosto 2014
Paths, Nuovo Spazio di Casso, 12 settembre – 9 novembre 2014
Meteorite in giardino, Nuovo Spazio di Casso, 12 settembre – 9 novembre 2014
I bareloi, Museo etnografico al pojat di Zoppè di Cadore, 20 dicembre – 30 gennaio 2014
to’nòn ignà, nuovo spazio di casso, 22 agosto – 26 settembre 2015
paper weight, ex cartiera di vas, 20 agosto – 11 settembre 2015
solo, nuovo spazio di casso, 2w0 agosto – 2 ottobre 2016
peak/inthemountains, ex villaggio eni (borca di cadore), 1 aprile 2017
fuocoapaesaggio, forte di monte ricco, 30 maggio – 30 settembre 2017
la lama di procopio, nuovo spazio di casso, 5 agosto – 31 dicembre 2017
brain-tooling, forte di monte ricco, 30 giugno – 30 ottobre 2018

news

13 maggio 2019

Tra aprile e maggio 2019, Filippo Romano, fotografo, ha trascorso un periodo in Residenza in Progettoborca, dove ha iniziato a svolgere una ricognizione fotografica sui territori colpiti dalla Tempesta Vaia, che nel 2019 Dolomiti Contemporanee tiene al centro della propria
[continua a leggere]

9 maggio 2019

Nel 2018 Dolomiti Contemporanee ha preso parte all’avvio del progetto Border Crossing (Palermo), che realizza una rete tra progetti culturali e Residenza artistiche sparsi per l’Italia.La partecipazione al progetto viene ribadita anche per il 2019.Giovedì 9 maggio, il
[continua a leggere]

11 aprile 2019

 Il Film documentario A History about Silence, realizzato dall’artista Caterina Erica Shanta e prodotto da Dolomiti Contemporanee nell’ambito della mostra Brain-tooling (Forte Monte Ricco di Pieve di Cadore, estate 2018), è stato selezionato all’edizione 2019
[continua a leggere]

3 aprile 2019

SMACH. Constellation of art, culture & history in the Dolomites SMACH è una open call internazionale per artisti. La quarta edizione di SMACH (2019) ha messo al centro la parola Heimat: questa non è un semplice sostantivo. Come noto, si rivela intraducibile in molte
[continua a leggere]

24 gennaio 2019

Giovedì 31 gennaio 2019Ore 20.30, Sala Comunale di San Vito di Cadorepresentazione del progetto Sanvido Apede per la valorizzazione del centro storico di San Vito di CadoreL’incontro è aperto al pubblico, la popolazione è invitata     Il progetto Sanvido
[continua a leggere]

2 gennaio 2019

avanti savoja, qualcuno ce l’ha sentito dire già: regale ironia di che? la Regina Margherita – regina delle arti e di ogni cosa bella, diceva Benedetto Croce villeggiò a Perarolo di Cadore nel 1881 e ’82. Allora, si sa, l’amava Carducci, che
[continua a leggere]

31 dicembre 2018

Ascolta qui di seguito l’intervento di Tommaso Anfodillo del 31.12.2018, nella diretta del lunedì che Radiocortina dedica a Dolomiti Contemporanee: Tommaso-Anfodillo-31.12.18_il-bosco-dopo-il-29-ottobre.m4a Anfodillo ha fornito alcuni dati, e svolto una serie di
[continua a leggere]

30 dicembre 2018

Il Museo Diocesano di Feltre è stato inaugurato la scorsa primavera (2018), dopo un importante ampliamento e un lungo, straordinario restauro. Fondazione Cariverona ha contribuito in modo fondamentale a questo recupero: qui come a Belluno (Museo Civico Palazzo Fulcis) e a
[continua a leggere]

3 ottobre 2018

Venerdì 19 e sabato 20 ottobre 2018: viene l’Openstudio di finestagione di Progettoborca, in curvatura. Molti degli artisti che hanno operato negli scorsi mesi nella Colonia dell’ex Villaggio Eni di Corte di Cadore, all’interno della piattaforma di Progettoborca,
[continua a leggere]

2 ottobre 2018

Tiziano Contemporaneo: avviamento del progetto al Forte di Monte Ricco a Pieve di Cadore (2017/2018)Tutti lo sanno: Tiziano Vecellio nasce a Pieve di Cadore (Bl), negli ultimi anni del quindicesimo secolo.A maggio 2017, dopo lungo restauro eseguito con il fondamentale sostegno
[continua a leggere]
dc 2017 video
dc 2016 video